Pavimentazioni in Calcestruzzo

Dai piazzali di industrie, ai viali di ville ed alle strade sterrate, per ogni tipologia di area c’è una pavimentazione in calcestruzzo più adatta.

Calcestruzzo Architettonico

Il calcestruzzo architettonico è da considerarsi una finitura di alto pregio. Il cliente o il progettista hanno infatti ampia possibilità di personalizzare la pavimentazione combinando a loro scelta il colore, i tipi di graniglia, gli abbinamenti tra quest’ultima e la malta aggregante ed eventualmente optando, per il trattamento dello strato superficiale, a posa finita, con particolari resine o sigillanti.

Volendo conferire un aspetto ricercato e sofisticato a piccoli piazzali, viali e giardini di curate abitazioni private o di eleganti condomini, il calcestruzzo architettonico risulta essere senz’altro la scelta migliore. Talvolta, per le aree sottoposte a vincolo paesaggistico, sono le amministrazioni locali a chiedere di utilizzare tale pavimentazione. Si opta altresì per questo materiale, quando occorra ristrutturare la pavimentazione di talune piazze e centri storici.

La robustezza della sua struttura e lo spessore del massetto sottostante, il quale varierà in funzione del carico che la pavimentazione dovrà sostenere, fanno sì che il calcestruzzo architettonico non sia soggetto ad avvallamenti o assestamenti. Trattamenti con resine protettive e sigillanti antipolvere e antiassorbimento che eventualmente si sceglierà di applicare, lo rendono infine inattaccabile dagli agenti esterni. 

Calcestruzzo Drenante

Le pavimentazioni drenanti in calcestruzzo sono la soluzione ideale per la pavimentazione di strade sterrate, anche in zone a vincolo paesaggistico, e per la pavimentazione di aree urbanizzate dove è richiesta la permeabilità della superficie.
Generalmente vengono realizzate con delle colorazioni che le permettono di inserirsi perfettamente nell’ambiente naturale, in modo da andare a ricreare l’effetto visivo di una strada sterrata.

Oltre all’altissima capacità drenante presentano tutta una serie di caratteristiche quali: il ridotto spessore, il filtraggio delle acque che le attraversano, la capacità di non restituire il calore nei periodi caldi, che le rendono una scelta ideale per molti contesti. 
Puoi approfondire l’argomento sul nostro sito dedicato alle pavimentazioni drenanti.

Pavimento industriale

Le pavimentazioni industriali in calcestruzzo sono delle pavimentazioni a base cementizia che vengono finite superficialmente tramite la formazione di uno strato di quarzo che conferisce un’altissima resistenza superficiale.

Sono in genere la soluzione più adatta per gli interni di capannoni industriali e tra le più adatte per la pavimentazione di piazzali esterni destinati alla movimentazione di merci con camion e carrelli elevatori.

Sono anche una soluzione molto adatta per la realizzazione di piste da pattinaggio o impianti sportivi di vario genere.

Possono essere colorate con ossidi in base alle necessità del contesto ed eventualmente fungere da base per la successiva copertura con resine di vario tipo.

Gli spessori di posa ed il tipo di armatura metallica o con fibre andranno valutati, in fase di progettazione, sulla base dell’utilizzo chesi dovrà fare dell’area pavimentata.